Home Food Marketing Perché si aprono negozi uguali vicini?

Perché si aprono negozi uguali vicini?

0
Perché si aprono negozi uguali vicini?

È una domanda che ci poniamo spesso quando vediamo due o più negozi dello stesso tipo, come due fast food o due gelaterie, uno accanto all’altro. Ma perché si aprono negozi uguali vicini? A prima vista, sembra un comportamento controproducente, dato che la concorrenza potrebbe portare a una riduzione dei profitti per entrambe le imprese.

In realtà, ci sono diversi motivi per cui i concorrenti possono decidere di aprire negozi vicini. In questo articolo, vedremo quali sono questi motivi, analizzandoli dal punto di vista della teoria dei giochi, dei vantaggi per il consumatore e dell’impresa, e delle sinergie di luogo.

Equilibrio di Nash

Una delle spiegazioni più comuni per la concentrazione dei concorrenti in una determinata area è la teoria dei giochi. In particolare, il concetto di equilibrio di Nash.

Secondo questo concetto: “due o più giocatori che competono tra loro non hanno interesse a modificare il proprio comportamento se gli altri giocatori non lo fanno”. In altre parole, ognuno dei giocatori si trova in una situazione in cui non può migliorare la propria posizione cambiando la propria strategia, a meno che gli altri giocatori non cambino la loro.

Nel caso dei negozi concorrenti, questo significa che se un negozio decide di spostarsi in un’altra zona, perderà una parte della clientela che è già abituata a fare acquisti nella zona in cui si trovava. Allo stesso tempo, gli altri negozi concorrenti non avranno interesse a spostarsi, perché non vogliono perdere la clientela che è già abituata a fare acquisti nella loro zona.

In questo modo, si crea un equilibrio in cui i negozi concorrenti rimangono concentrati in una determinata area, anche se questo significa che devono competere tra loro per attirare i clienti.

Negozi uguali vicini

Vantaggi per il consumatore

I concorrenti possono anche decidere di aprire negozi uguali vicini per offrire ai consumatori un’esperienza di shopping più completa. Ad esempio, se due negozi di abbigliamento si trovano uno accanto all’altro, i clienti possono confrontare i prezzi e i prodotti di entrambi i negozi prima di fare un acquisto.

Inoltre, la presenza di più negozi dello stesso tipo in una determinata area può creare un’atmosfera di shopping più vivace e interessante. Questo può attirare più clienti e, di conseguenza, portare a maggiori profitti per tutti i negozi concorrenti.

Vantaggi per l’impresa

I concorrenti possono anche decidere di aprire negozi uguali vicini per sfruttare le economie di scala. Ad esempio, se due ristoranti si trovano uno accanto all’altro, possono condividere le spese per l’affitto, le utenze e le attrezzature.

Inoltre, la presenza di più negozi dello stesso tipo in una determinata area può aiutare le imprese a ridurre il rischio di fallimento. Se un negozio dovesse chiudere, gli altri negozi concorrenti potrebbero beneficiare della perdita di clientela del negozio chiuso.

Sinergie di luogo

Infine, i concorrenti possono decidere di aprire negozi uguali vicini per sfruttare le sinergie di luogo. Ad esempio, la presenza di un negozio di abbigliamento accanto a un negozio di calzature può portare a un aumento delle vendite per entrambi i negozi.

In questo caso, i due negozi non sono in competizione diretta, ma possono collaborare per attirare più clienti. Ad esempio, possono organizzare eventi o promozioni congiunte, o possono condividere le spese per la pubblicità.

Strategia commerciale vincente

Come abbiamo visto, i motivi per cui i concorrenti aprono negozi vicini sono molteplici. In alcuni casi, è una strategia razionale che permette alle imprese di aumentare i profitti. In altri casi, è una strategia che mira a offrire ai consumatori un’esperienza di shopping migliore. In ogni caso, è un fenomeno che le imprese che operano nel settore del retail devono comprendere per poter migliorare la propria strategia commerciale.